• Baseball Pesaro

Conclusa la stagione 2020!


Si chiude la 52^ stagione del Baseball Pesaro, una stagione particolare, dovuta al virus Covid-19 che ha visto l’annullamento di diverse manifestazioni, ma nonostante ciò si è riusciti a completare i propri campionati, giovanili e senior.

Da dove partiamo? Dal basso, per età si intende, con la categoria esordienti, gruppo allenato da Paolo Vannini e coadiuvato dagli assistenti Marco Filippini e dal neo patentato coach Luca Bedinotti. Ragazzi alle prime armi di guanto e mazza che con il buon lavoro svolto si sono preparati per affrontare il loro primo campionato di Under 12 il prossimo anno.

Passiamo alla Under 14, inserita nel difficile girone della Romagna, si è comportata egregiamente portando a casa 4 vittorie su 7 incontri disputati, sconfitte di misura anche per inesperienza di alcuni atleti che si sono affacciati per il primo anno alla categoria superiore.

La squadra Under 15 ha disputato il campionato regionale, al loro primo anno nella categoria ha ottenuto 3 vittorie su 9 incontri e tra alti e bassi hanno ottenuto anche vittorie contro squadre più quotate in classifica. Bravi e pronti per il prossimo anno. Buonissimo lavoro anche qui dei tecnici Luis Turnes, Baldassarri Umberto e Bicchiarelli Mirko.

L'Under 18 di Crinelli Claudio, forti del titolo regionale dello scorso anno, è stata inserita nel forte girone della Romagna ottenendo un buon piazzamento di metà classifica, poi nel concentramento per accedere alle Final Four del titolo nazionale come detentori regionali, si sono scontrati contro il forte Grosseto disputando una buona gara ma perdendo l’incontro 6-3. Nota positiva la chiamata in nazionale di categoria degli atleti Giacomini Tommaso, che ha fatto il suo esordio anche in serie A1 in prestito al Macerata e Davide Pierotti, questo prestato al Fano in serie B, che hanno raggiunto Micheal Cifalino’ ma nella categoria Under 12, bravi i nostri giovani.

Ora veniamo ai nostri senior, che agli ordini di coach Iacomucci Thomas hanno disputato il campionato di serie C. Squadra tutta nuova e composta principalmente da giocatori Under 18. Si sono affacciati per la prima volta ad essere la prima squadra della città e partiti un po’ timidi, vuoi per la poca esperienza e la pressione, con il passare delle giornate grazie al buon lavoro del coach e dei suoi assistenti hanno fatto buoni progressi di crescita sia mentale che di gioco, bravi.


In ultimo, non per età ma per una nuova sfida, la rinascita del softball, se la memoria non mi inganna quest’anno dovrebbe ricorrere il 50° anniversario, un gruppo nato grazie alla partecipazione in vari anni del nostro torneo amatoriale e innamoratesi di questo sport, si sono unite e hanno dato vita ad una nuova sfida e con l’esperienza di Gambini Davide e l’assistente, già nostro chef, Balduini Roberto, si stanno preparando per affrontare in futuro il loro primo campionato, forza ragazze.


Quest’anno la società del presidente Crinelli Cristiano ha lanciato una nuova sfida, si è ripartiti da un nuovo progetto puntando sul settore giovanile per costruire un futuro di crescita e ricreare i buoni risultati ottenuti i questi ultimi anni. Raggiungere la serie B e lottare per accedere un giorno alla serie A2.


Risultato ottenuto negli anni precedenti dal vecchio gruppo, atleti che in questa annata sono stati prestati ad altre squadre per portare la loro esperienza.

Bartoli Michele e anche il nostro coach Iacomucci Thomas hanno contribuito alla salvezza del Macerata in serie A1.

Jesus Baro, Bellucci Alessandro e Lazaro Hernandez, risultato tra i migliori lanciatori della serie, agli Athletics Bologna in serie A2.

Albertoni Diego e Ronald Rodriguez in serie B a Fano, che per un soffio non sono riusciti a salire in A2

Il nostro capitano Ruspini Mirko, andato a Cupramontana in serie B per portare la sua esperienza ad un gruppo di giovani, è risultato uno dei migliori battitori della serie.

Atleti che sono cresciuti, il nostro fiore all’occhiello della società, in casa e un giorno torneranno a dar man forte ai nostri ragazzi, grazie di tutto.


È stato un anno particolare, purtroppo molti eventi non si sono potuti svolgere per le cause che questo anno bisestile ci ha portato, ma l'augurio per il prossimo anno è di poter tornare alla normalità e tornare allo svolgimento delle attività sospese che sono il nostro forte, come il torneo giovanile “Città di Pesaro“, uno dei più longevi d’Italia. Il torneo amatoriale di softball “I Marinai“, che ha superato le nozze d’argento sul diamante e la “9 ore” che chiude la nostra stagione.

La società ringrazia tutti coloro che hanno contribuito allo svolgimento di questa difficile stagione consentendo di portarla a termine nel migliore dei modi. Con l’augurio di un ritorno alla normalità per il prossimo anno, grazie a tutti!



#71


60 visualizzazioni
Baseball Club Pesaro a.s.d.
Via Palestro, sn - 61122 Pesaro
info@baseballpesaro.it
pesaro.baseball@gmail.com

Con il contributo di:

Per informazioni o

richieste scrivici:

Seguici su:

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • White Instagram Icon
  • Twitter Icon sociale
1/13
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now