• Baseball Pesaro

Addio a Massimo Mainardi, un amico del baseball!


Affidiamo il ricordo di Massimo Mainardi, fondatore e dirigente storico del BC Pesaro, a Gastone Mazzanti, Presidente degli "anni d'oro" del baseball pesarese:


Massimo se n’è andato, quasi in silenzio, era un vero amico, uno di casa tanto frequente era la sua presenza dai Mazzanti. Si parlava di tutto, ma l’argomento principale era lo sport. Si ricordava di tutto, ancora poche settimane fa, ricoverato com’era a Santa Colomba, ti snocciolava le formazioni di squadre di calcio, basket con una facilità irrisoria. Davvero incredibile!

L’ho conosciuto perchè anche lui come me era appassionato (oltre che di basket) di baseball. E allora si andava insieme a vedere le partite della massima serie nazionale a Rimini.

Poi, quando assieme ad altri quattro amici abbiamo deciso di dare vita a Pesaro ad un club di baseball, lui era pronto: Massimo Mainardi fa parte del quintetto che ha portato questo sport americano nella città di Rossini. E lui ci teneva a farlo sapere agli altri; quel definirsi “fondatore” lo inorgogliva.

Ha partecipato con grande passione a tutta l’ascesa del baseball pesarese dalle serie minori fino alla conquista della serie maggiore.

Non perdeva una battuta nemmeno quando portammo la squadra femminile, con il softball, a livello nazionale. Allora, magari, era anche innamorato di qualche ragazza...

Andava matto per la pallacanestro. Fino all’ultimo, ha seguito le vicende tribolate della Vuelle, la “sua” squadra. Dovevo assolutamente comunicargli l’esito degli incontri, e ormai aveva capito che questo sarebbe stato l’anno della retrocessione: ne era molto addolorato.

Era nativo di Firenze, Massimo, ma il cuore batteva forte per Pesaro, eccome! Non è più con noi, ma chi con lui ha vissuto per tanti anni, non lo dimenticherà: impossibile.



Anche Paolo Vannini, ex-presidente ed attuale allenatore della società biancorossa vuole ricordare Massimo:


E’ venuto a mancare Massimo Mainardi, voce e penna del Baseball Pesaro per tanti anni, direi sin dall’inizio della storia pesarese di questo sport. Massimo ricopriva molteplici funzioni, collaborando gomito a gomito con l’instancabile Presidente Gastone, redigendo scorer delle partite, scrivendo articoli per i giornali, tirando le orecchie ai giocatori ma sempre per il bene del Baseball. Il suo ritmo era scandito dall’aggiustarsi il cappellino sempre storto, al tirar su gli occhiali, quasi un metronomo a dare il tempo al suo lavoro. Noi, giocatori, ci fermavamo spesso con lui, il nostro “Maremma”, a parlare, discutere, anche animatamente dato il suo sangue toscano, che rinnovava con l’amore per “la Viola”. Ciao Massimo, ti ricordo, ti ricordiamo, così e sempre con il tuo immancabile sorriso.




Gastone Mazzanti e Paolo Vannini



137 visualizzazioni
Baseball Club Pesaro a.s.d.
Via Palestro, sn - 61122 Pesaro
info@baseballpesaro.it
pesaro.baseball@gmail.com

Seguici su:

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • White Instagram Icon

Con il contributo di:

1/13

Per informazioni o

richieste scrivici:

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now